Condizioni Generali di Contratto

Condizioni Generali di Contratto

di LC Heavy Transport and Contract Logistics GmbH (imprenditore)

 

PARTE GENERALE

L'imprenditore lavora nonostante 2.3 ADSp. ad esclusione della Sezione 2.3 ADSp. esclusivamente sulla base delle Condizioni generali di spedizione tedesche 2017. Si applicano anche le presenti condizioni generali di contratto dell'imprenditore e le condizioni del gruppo specializzato federale BSK Trasporto pesante e lavori con gru.

In caso di disposizioni contrarie, si applicano le condizioni generali dell'imprenditore.

Tutti i servizi di gru e di trasporto si basano sulle seguenti condizioni, a meno che non ci siano norme obbligatorie contrarie (es. CMR = Accordo sul contratto di trasporto nel trasporto internazionale di merci). In questo caso, le condizioni generali dell'imprenditore si applicano come supplemento e subordinato.

I servizi gru ai sensi delle presenti condizioni sono forniti in due tipi di servizi standard:

Tipo di servizio 1 - noleggio di una gru

L'uso di gru significa il trasferimento di paranchi mobili e personale operativo al cliente per eseguire il lavoro secondo le sue istruzioni e disposizioni

Tipo di servizio 2 - lavori con gru

Il lavoro di gru è il trasporto di merci, in particolare il sollevamento, spostamento e trasferimento di carichi e/o persone per motivi di lavoro con l'ausilio di un paranco mobile e si riferisce all'assunzione di una o più manovre di sollevamento concordate dal cliente secondo la sua istruzioni e disposizione.

Il servizio di trasporto ai sensi di questi termini e condizioni è il trasporto di merci su strada con veicoli a motore, nonché lo spostamento o il trasferimento di merci mediante ausili di trasporto speciali come rulli blindati, carrelli, martinetti di sollevamento o simili.

Disposizioni generali

L'imprenditore contraddice espressamente qualsiasi altro termine e condizione e non li accetta in nessun momento. All'accettazione delle offerte dell'imprenditore, i termini e le condizioni del contratto (1) parte generale Base per effettuare l'ordine.

Gli accordi verbali non sono validi. Tutte le offerte, offerte o preventivi non sono vincolanti e richiedono la conferma scritta dell'imprenditore per essere efficaci. Le offerte/le offerte di trasporto si basano sui costi correnti del carburante, sulle tariffe, sui salari, sui traghetti e sui costi accessori.

I risultati delle visite in loco e degli accordi speciali, ad esempio sui luoghi di carico e scarico, posizioni delle gru, ecc., sono registrati per iscritto per efficacia.

Contratti, la cui esecuzione richiede l'autorizzazione o l'approvazione dell'autorità competente, in particolare ai sensi del § 18 I 2 e § 22 II.IV e § 29 III e § 46 I No. 5 StVO nonché § 70 I StVZO, sono soggetti alla condizione sospensiva dei permessi tempestivi e permessi chiusi.

Le date di carico e scarico sono concordate previa tempestiva ricezione dell'approvazione da parte delle autorità. È esclusa la responsabilità dell'imprenditore per ritardi causati dalla mancata ricezione dei permessi di trasporto in tempo utile, nonché per chiusure di percorsi, cambi di percorso, ritardi dovuti a condizioni meteorologiche, ghiaccio nero, neve, cantieri diurni e notturni. Le date di carico e scarico sono concordate con effetto sospensivo. I costi aggiuntivi per tali ritardi saranno a carico del cliente e saranno addebitati al cliente per ogni giorno o notte di trasporto aggiuntivo oltre ai costi sostenuti per i tempi di attesa per accompagnatori, personale, accompagnatori di trasporto aggiuntivi, tempi di attesa e altri costi accessori.

Tasse e costi per spese ufficiali, nonché tutti i costi di approvvigionamento e costi derivanti da requisiti ufficiali, nonché spese di scorta di polizia, costi per misure di controllo del traffico, smontaggio e rimontaggio di segnali stradali, barriere di sicurezza, posa di pannelli e/o legno e altro i costi per le misure di sicurezza ufficialmente ordinate, preparazione del percorso, test del percorso, pesatura del carico sugli assi, rapporti TÜV, requisiti dovuti e dall'approvazione sono a carico del cliente. Per i costi erogati, l'imprenditore addebita al cliente una commissione del 5% dell'importo totale erogato, ma almeno EUR 15,00. §407 HGB e segg., HGB 439 e articolo 39 CMR per quanto riguarda i costi accessori sono obbligatori tra il cliente e l'imprenditore.

L'imprenditore ha il diritto di utilizzare altre società per adempiere all'obbligo contrattuale.

L'imprenditore ha diritto di recedere dal contratto con esclusione delle richieste di risarcimento danni qualora, dopo attento esame prima o durante l'uso di veicoli, dispositivi o attrezzature di lavoro di ogni genere, si verifichino danni rilevanti a cose di terzi e/o proprie e/o o beni o lesioni personali è da temere. In caso di recesso, il corrispettivo sarà calcolato proporzionalmente per i servizi gru; per i servizi di trasporto valgono le disposizioni di legge e le disposizioni delle presenti condizioni generali.

Le interruzioni dovute a condizioni meteorologiche non riducono il diritto alla retribuzione, tenuto conto delle spese risparmiate.

L'imprenditore addebita il 3% della tariffa concordata per i rinvii del trasporto e/o delle date e/o modifiche della gru entro 75 giorni lavorativi prima della fornitura del servizio di trasporto o gru. In caso di rinvii e/o modifiche entro 48 ore o meno, è dovuto l'intero corrispettivo pattuito.

PARTE SPECIALE

Sezione Approvvigionamento gru Obblighi dell'imprenditore e responsabilità

Se il servizio principale dell'imprenditore consiste nella fornitura designata di attrezzature di sollevamento portatili, compreso il personale operativo, al cliente per eseguire il lavoro secondo le sue istruzioni e disposizioni, l'imprenditore deve fornire un dispositivo di sollevamento portatile generalmente e particolarmente adatto, che è conforme alle disposizioni di legge pertinenti ed è testato TÜV e UVV e pronto per l'uso in conformità con le norme tecniche applicabili. L'imprenditore è responsabile solo per il personale fornito nell'ambito dei principi applicabili di selezione errata.

La responsabilità per ritardata fornitura è esclusa in caso di forza maggiore, scioperi, chiusure stradali, condizioni meteorologiche e altri eventi inevitabili, le cui conseguenze l'imprenditore non ha potuto evitare.

In tutti gli altri casi di presentazione tardiva, la responsabilità dell'imprenditore è limitata a tre volte l'affitto. Questa limitazione non si applica in caso di dolo o colpa grave.

Sezione Lavori con gru e servizi di trasporto Obblighi e responsabilità dell'appaltatore

L'imprenditore si impegna a eseguire correttamente e professionalmente tutti gli ordini che gli sono stati impartiti con tutti i mezzi e le possibilità tecniche a sua disposizione, tenendo conto delle relative regole della tecnologia.

In particolare, l'imprenditore si impegna a utilizzare mezzi di trasporto e mezzi di sollevamento generalmente e particolarmente idonei, pronti per l'uso, funzionalmente sicuri e testati secondo le normative TÜV e UVV applicabili. Inoltre, l'imprenditore si impegna a mettere a disposizione personale operativo generalmente e particolarmente idoneo (gruisti e autisti) che abbia dimestichezza con il funzionamento del mezzo di trasporto o del montacarichi. Su richiesta, l'imprenditore fornirà anche il necessario ausiliario, istruzione e altro personale, nonché eventuali frombolieri necessari a spese del cliente.

Se il servizio principale dell'imprenditore è il lavoro con la gru e/o il trasporto, si applicano le disposizioni di legge sull'attività di trasporto merci, a meno che le presenti condizioni generali di contratto non stabiliscano diversamente. La responsabilità dell'imprenditore secondo queste norme è limitata a 8,33 diritti speciali di prelievo (DSP) per chilogrammo di merce danneggiata o smarrita.

La limitazione di responsabilità non si applica se il danno può essere ricondotto a un atto o un'omissione che l'imprenditore o i suoi agenti vicari hanno commesso intenzionalmente o incautamente e nella consapevolezza che il danno potrebbe verificarsi (§ 435 HGB).

L'imprenditore è obbligato ad assicurare la merce solo se esiste un espresso ordine scritto che indichi il valore assicurato ei rischi da coprire; la mera indicazione del valore non è da considerarsi contratto di assicurazione.

Accettando una polizza assicurativa (polizza), l'imprenditore non assume gli obblighi che incombono al cliente in quanto contraente; tuttavia, l'imprenditore deve adottare tutte le misure consuete per mantenere il diritto all'assicurazione.

In assenza di accordi scritti divergenti, l'imprenditore assicura secondo le condizioni di assicurazione consuete nel luogo di adempimento.

Obblighi del cliente e responsabilità

Il cliente deve creare tutti i requisiti tecnici necessari per la corretta e sicura esecuzione dell'ordine a proprio rischio e spese e mantenerli durante l'incarico. In particolare, il cliente è obbligato a tenere a disposizione la merce da trattare in condizioni che siano pronte e idonee all'esecuzione dell'ordine. Il cliente è tenuto a fornire in tempo utile le corrette dimensioni, pesi e caratteristiche speciali della merce (es. baricentro, tipo di materiale, ecc.) e, nel caso di servizi di gru, i punti di attacco. Per il servizio di trasporto il committente è tenuto a fornire alla merce marcature portanti DIN nonché occhielli di sicurezza e di ancoraggio o grilli omologati e idonei per il sollevamento e il fissaggio del carico.

Il cliente è responsabile del carico e del corretto posizionamento della merce, compreso il posizionamento dei pattini della caldaia, dei gusci dei cuscinetti e degli ausili di carico sul veicolo. I danni causati da errato posizionamento del veicolo, dell'attrezzatura, del dispositivo di sollevamento o del carico stesso saranno a carico del cliente. In questo caso, l'imprenditore è esonerato da responsabilità.

Il cliente deve ottenere il consenso del proprietario necessario per guidare su proprietà di terzi, strade, sentieri e luoghi non pubblici e sollevare l'imprenditore da pretese di terzi che possono derivare dall'uso non autorizzato di proprietà di terzi.

Inoltre, il cliente è responsabile di garantire che il terreno, lo spazio e le altre condizioni del sito di installazione, nonché le strade di accesso, ad eccezione delle strade pubbliche, dei sentieri e delle piazze, consentano l'esecuzione dell'ordine in modo corretto e sicuro. In particolare, il cliente è responsabile di garantire che le condizioni del terreno presso il luogo di carico e scarico o il cavalletto della gru, nonché le vie di accesso, siano in grado di resistere alle pressioni del terreno e ad altre sollecitazioni che si verificano. Il cliente è infine responsabile di tutte le informazioni relative a cavidotti sotterranei, linee di alimentazione, altre linee interrate e cavità che potrebbero compromettere la capacità portante del suolo nel luogo di utilizzo o nelle vie di accesso. Sulla localizzazione e presenza di linee metropolitane. Il cliente deve segnalare tombini e altre cavità senza che gli venga richiesto di farlo. Se il cliente trascura colpevolmente questo obbligo di notifica, è responsabile per tutti i danni risultanti, inclusi danni materiali e conseguenti a veicoli, attrezzature e attrezzature di lavoro dell'imprenditore, nonché perdite finanziarie.

Se per il trasporto sono necessarie trasformazioni di veicoli, installazione e rimozione di carrelli, tavole scorrevoli, scaffali di carico, il cliente fornisce l'assistenza gru necessaria, assistenza gru gratuita e gratuita.

Le informazioni e le dichiarazioni di terzi, di cui il cliente si avvale per adempiere ai propri obblighi, sono considerate autodichiarazioni da parte del cliente.

Dopo aver effettuato l'ordine, senza il consenso dell'imprenditore, il cliente non può impartire istruzioni al personale da lui impiegato che si discostino dagli accordi contrattuali in termini di tipo e portata o contraddicano lo scopo del contratto.

Se il cliente viola colpevolmente gli obblighi di cui sopra, in particolare il suo obbligo di preparazione e collaborazione, è responsabile nei confronti dell'imprenditore per eventuali danni derivanti. Le disposizioni della Sezione 414 (2) dell'HGB rimangono inalterate.

disposizioni finali

Le fatture dell'imprenditore devono essere pagate entro un massimo di 30 giorni dalla data della fattura. Le fatture possono essere inviate al cliente per posta o elettronicamente.

I servizi dell'imprenditore sono pagamenti anticipati e non danno diritto a uno sconto. La compensazione o la ritenzione è consentita solo con contropretese indiscusse o legalmente stabilite, §17 ADSp ..

Il luogo di adempimento e il foro competente per le cause di assegni e cambiali tra commercianti è esclusivamente 47053 Duisburg. Tutti i contratti conclusi dall'imprenditore sono soggetti al diritto tedesco. Questo vale anche per i clienti stranieri.

Le persone dell'imprenditore possono anche invocare le esenzioni e limitazioni di responsabilità in questi termini e condizioni. Lo stesso vale per le azioni e le omissioni di altre persone di cui si avvale durante l'esecuzione dell'ordine. Le esenzioni e limitazioni di responsabilità si applicano anche ai crediti extracontrattuali.

L'imprenditore si riserva il diritto di modificare o ampliare questi termini e condizioni senza preavviso. L'imprenditore ne informa il cliente in caso di rapporti contrattuali esistenti. In caso di modifica dei termini e delle condizioni, il cliente ha il diritto di recedere dal contratto entro 5 giorni lavorativi prima dell'esecuzione del contratto. La dichiarazione di recesso deve essere effettuata per iscritto.

Nella misura in cui è richiesta la forma scritta per le dichiarazioni, la trasmissione dati a distanza e ogni altra forma leggibile sono le stesse purché rendano riconoscibile l'espositore.

Qualora parti di questi termini e condizioni generali fossero inefficaci o non applicabili in singoli casi per motivi contrattuali o legali, ciò non pregiudica tutte le altre disposizioni; In tal senso, si rinuncia al § 139 BGB.